Diritto Russo Home > Indice articoli di codice tradotti > Codice del lavoro FR - Capo 33
CODICE DEL LAVORO DELLA FEDERAZIONE RUSSA

PARTE III

SEZIONE X - SICUREZZA SUL LAVORO

CAPO 33 - DISPOSIZIONI GENERALI


Articolo 209. Nozioni fondamentali

Sicurezza sul lavoro: sistema per la conservazione della vita e della salute dei lavoratori nel corso dell'attivita' lavorativa, incluse le misure giuridiche, socio-economiche, tecnico-organizzative, igienico-sanitarie, terapeutico-preventive, riabilitative e di altro tipo.

Condizioni di lavoro: insieme dei fattori dell'ambiente produttivo e del processo lavorativo che influenzano la capacita' lavorativa e la salute del lavoratore.

Fattore produttivo dannoso: fattore produttivo che puo' avere l'effetto di far ammalare il lavoratore.

Fattore produttivo pericoloso: fattore produttivo che puo' avere l'effetto di provocare un trauma al lavoratore.

Condizioni di lavoro sicure: condizioni di lavoro tali da escludere l'effetto sui lavoratori di fattori produttivi dannosi e (o) pericolosi, oppure tali da mantenere tali effetti entro i limiti previsti dalle normative.

Luogo di lavoro: luogo dove il lavoratore deve trovarsi o deve recarsi in relazione al suo lavoro e che si trova direttamente o indirettamente sotto il controllo del datore di lavoro.

Mezzi individuali e collettivi per la protezione dei lavoratori: mezzi utilizzati per eliminare o ridurre l'effetto sui lavoratori dei fattori produttivi dannosi e (o) pericolosi, nonche' per la protezione contro l'inquinamento.

Certificato di conformita' dell'organizzazione delle attivita' per la sicurezza sul lavoro: documento che attesta la conformita', ai requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro, delle attivita' organizzate dal datore di lavoro per la sicurezza sul lavoro.

Attivita' produttiva: insieme delle attivita' dei lavoratori, con l'impiego di strumenti di lavoro, necessarie per la trasformazione delle risorse in un prodotto finito, che comprendono la produzione e la lavorazione di diversi tipi di materie prime, la costruzione e la prestazione di diversi tipi di servizio.

Requisiti di sicurezza sul lavoro: requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro, inclusi gli standard di sicurezza sul lavoro, nonche' i requisiti di sicurezza sul lavoro previsti da regole e istruzioni per la sicurezza sul lavoro.

Perizia statale sulle condizioni di lavoro: valutazione di conformita' dell'oggetto della perizia ai requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro.

Attestato dei posti di lavoro riguardante la sicurezza sul lavoro: valutazione delle condizioni di lavoro nei posti di lavoro, finalizzata a individuare i fattori produttivi dannosi e (o) pericolosi e le misure per adeguare le condizioni di lavoro in conformita' ai requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro. L'attestato dei posti di lavoro riguardante la sicurezza sul lavoro viene approvato con le modalita' previste dall'organo federale del potere esecutivo che esercita le funzioni per l'elaborazione delle politiche statali e per la regolamentazione giuridico-normativa in materia di lavoro.

Standard di sicurezza sul lavoro: regole, procedure, criteri e normative volte alla conservazione della vita e della salute dei lavoratori nel corso dell'attivita' lavorativa e che regolamentano l'esercizio delle misure socio-economiche, organizzative, igienico-sanitarie, terapeutico-preventive e riabilitative nel settore della sicurezza sul lavoro.

Rischio professionale: probabilita' del verificarsi di un danno alla salute, per effetto di fattori produttivi dannosi e (o) pericolosi, nell'adempimento da parte del lavoratore degli obblighi nascenti dal contratto di lavoro o negli altri casi previsti dal presente Codice e da altre leggi federali. Le regole per la valutazione del livello di rischio professionale vengono stabilite dall'organo federale del potere esecutivo che esercita le funzioni per l'elaborazione delle politiche statali e per la regolamentazione giuridico-normativa in materia di lavoro, tenuto conto del parere della Commissione trilaterale russa per la regolamentazione dei rapporti socio-lavorativi.

Gestione dei rischi professionali: complesso di provvedimenti correlati, che include le misure per la rilevazione, la valutazione e la riduzione del livello dei rischi professionali. Le disposizioni sul sistema di gestione dei rischi professionali vengono approvate dall'organo federale del potere esecutivo che esercita le funzioni per l'elaborazione delle politiche statali e per la regolamentazione giuridico-normativa in materia di lavoro, tenuto conto del parere della Commissione trilaterale russa per la regolamentazione dei rapporti socio-lavorativi.


Articolo 210. Indirizzi fondamentali della politica statale nell'ambito della sicurezza sul lavoro

Gli indirizzi fondamentali della politica statale nell'ambito della sicurezza sul lavoro sono:

la priorita' della conservazione della vita e della salute dei lavoratori;

l'adozione e l'attuazione delle leggi federali e degli altri atti giuridico-normativi della Federazione Russa, delle leggi e degli altri atti giuridico normativi dei soggetti della Federazione Russa in materia di sicurezza sul lavoro, nonche' dei programmi finalizzati federali e dei programmi finalizzati ministeriali e territoriali, per il miglioramento delle condizioni di lavoro e della sicurezza sul lavoro;

la gestione statale della sicurezza sul lavoro;

la vigilanza statale federale sull'osservanza della legislazione sul lavoro e degli altri atti giuridico-normativi contenenti norme sul diritto del lavoro che prevedono l'effettuazione di verifiche sull'osservanza dei requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro;

la perizia statale sulle condizioni di lavoro;

la determinazione delle regole per redigere l'attestato dei posti di lavoro riguardante le condizioni di lavoro e le regole per l'approvazione della conformita', ai requisiti normativi statali di sicurezza sul lavoro, dell'organizzazione delle attivita' per la sicurezza sul lavoro;

il contributo al controllo pubblico sul rispetto dei diritti e dei legittimi interessi dei lavoratori nell'ambito della sicurezza sul lavoro;

la prevenzione degli infortuni e dei danni alla salute dei lavoratori;

la ricerca e il conteggio degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali;

la tutela dei legittimi interessi dei lavoratori vittime di infortuni sul lavoro e di malattie professionali, nonche' dei membri delle loro famiglie, sulla base dell'assicurazione sociale obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;

la determinazione delle indennita' per i lavori pesanti e per le condizioni di lavoro dannose e (o) pericolose;

il coordinamento delle attivita' nell'ambito della sicurezza sul lavoro, della tutela dell'ambiente e di altri tipi di attivita' economiche e sociali;

la condivisione delle esperienze piu' avanzate, nazionali e straniere, riguardanti il miglioramento delle condizioni di lavoro e della sicurezza sul lavoro;

il contributo dello Stato al finanziamento delle misure per la sicurezza sul lavoro;

la formazione degli specialisti in materia di sicurezza sul lavoro e l'aumento della loro competenza;

l'organizzazione della rilevazione statistica statale sulle condizioni di lavoro, nonche' sul tasso di infortuni sul lavoro e di malattie professionali e sulle loro conseguenze patrimoniali;

l'organizzazione del funzionamento del sistema informativo unico statale per la sicurezza sul lavoro;

la cooperazione internazionale nell'ambito della sicurezza sul lavoro;

la gestione di una politica fiscale efficace, per incoraggiare la creazione di condizioni di lavoro sicure, l'elaborazione e l'introduzione di tecniche e tecnologie sicure, la produzione di mezzi individuali e collettivi per la protezione dei lavoratori;

la determinazione delle regole per assicurare ai lavoratori mezzi di protezione individuali e collettivi, nonche' locali e strutture sanitarie e mezzi terapeutico-preventivi a carico dei datori di lavoro.

L'attuazione degli indirizzi fondamentali della politica statale nell'ambito della sicurezza sul lavoro viene assicurata con l'azione coordinata degli organi del potere statale della Federazione Russa, degli organi del potere statale dei soggetti della Federazione Russa e degli organi dell'autogoverno locale, dei datori di lavoro, delle associazioni di datori di lavoro, nonche' dei sindacati, delle loro associazioni e degli altri organi rappresentativi incaricati dai lavoratori per le questioni riguardanti la sicurezza sul lavoro.


Indice articoli di codice


Home - Mappa

www.dirittorusso.it a cura di Corrado Damiano