Diritto Russo Home > Indice articoli di codice tradotti > Codice penale FR - Capo 32
CODICE PENALE DELLA FEDERAZIONE RUSSA

PARTE SPECIALE

SEZIONE X - REATI CONTRO L'AUTORITA' STATALE

CAPO 32 - REATI CONTRO L'ORDINE AMMINISTRATIVO


Articolo 317. Attentato alla vita di un operatore degli organi di pubblica sicurezza

L'attentato alla vita di un operatore degli organi di pubblica sicurezza, di un militare o di un loro parente prossimo al fine di ostacolare la legittima attivita' di dette persone volta a difendere l'ordine pubblico e a garantire la sicurezza pubblica, oppure per vendicarsi di tale attivita',

e' punito con la reclusione per un periodo da dodici a venti anni con la limitazione della liberta' per un periodo fino a due anni, oppure con l'ergastolo, oppure con la pena di morte.


Articolo 318. Impiego di violenza nei confronti di un rappresentante dell'autorita'

1. L'impiego di violenza non pericolosa per la vita o per la salute, oppure la minaccia di usare violenza, nei confronti di un rappresentante dell'autorita' o dei suoi parenti prossimi, in relazione all'adempimento dei suoi obblighi di servizio,

e' punito con una multa fino a duecentomila rubli o pari allo stipendio - o ad altro reddito - del condannato relativo a un periodo fino a diciotto mesi, oppure con i lavori forzati per un periodo fino a cinque anni, oppure con l'arresto per un periodo fino a sei mesi, oppure con la reclusione per un periodo fino cinque anni.

2. L'impiego di violenza pericolosa per la vita o per la salute nei confronti delle persone indicate nella parte prima del presente articolo

e' punito con la reclusione per un periodo fino a dieci anni.

Nota. In questo articolo e negli altri articoli del presente Codice, e' considerato rappresentante dell'autorita' il pubblico ufficiale di un organo di pubblica sicurezza o di controllo, nonche' il pubblico ufficiale cui sono attribuiti, con le modalita' previste dalla legge, poteri autoritativi nei confronti di persone non dipendenti per servizio.


Articolo 319. Ingiuria a rappresentente dell'autorita'

L'ingiuria pubblica a un rappresentante dell'autorita' nel corso dell'adempimento dei suoi obblighi di servizio o in relazione a tale adempimento

e' punita con una multa fino a quarantamila rubli o pari allo stipendio - o ad altro reddito - del condannato relativo a un periodo fino a tre mesi, oppure con i lavori obbligati per un periodo fino a trecentosessanta ore, oppure con i lavori correzionali per un periodo fino a un anno.


(....................................................)


Indice articoli di codice


Home - Mappa

www.dirittorusso.it a cura di Corrado Damiano